"The Selection" di Kiera Cass

Buon pomeriggio wordsbookiani!!

Felicissima che sia venerdì, sopratutto che sia venerdì pomeriggio. Mancano poche ore e sarò libera!! Domani voglio passare una giornata relax e pensare un pochino a me stessa, lo si dice tante volte ma alla fine tra una cosa e l'altra si è sempre attivi e non ci si rilassa. Questo sabato voglio coccolarmi. Ho deciso.

Oggi, invece, vado avanti con le recensioni parlandovi del primo libro dell'omonima serie The Selection di Kiera Cass. Nel recap mensile vi ho anticipato che ho letto l'intera trilogia, praticamente come fosse un unico libro ^_^ ma ho deciso recensirli uno per uno, quindi iniziamo...

The Selection
di Kiera Cass

Editore: Pickwick
Pagine: 298
Prezzo: 9,90 €
Formato: Cartaceo
Link acquisto: pickwicklibri.it

Trama:
Molti anni dopo la Quarta guerra mondiale, in un Paese lontano, devastato dalla miseria e dalla fame, l'erede al trono sceglie la propria moglie con un reality show. Spettacolare. Così, per trentacinque ragazze la Selezione diventa l'occasione di tutta una vita. L'opportunità di sfuggire a un destino di fatica e povertà. Di conquistare il cuore del bellissimo principe Maxon, e di sognare un futuro migliore. Un futuro di feste, gioielli e abiti scintillanti. Ma per America Singer è un incubo. A sedici anni, l'ultima cosa che vorrebbe è lasciare la casa in cui è cresciuta per essere rinchiusa tra le mura di un palazzo che non conosce ed entrare a far parte di una gara crudele. In nome di una corona - e di un uomo - che non desidera. Niente e nessuno, infatti, potrà strapparle dal cuore il ragazzo che ama in gran segreto: il coraggioso e irrequieto Aspen, l'amico di sempre, che vorrebbe sposare più di ogni altra cosa al mondo. Poi, però, America incontra il principe Maxon, e la situazione si complica. Perché Maxon è tutto ciò che Aspen non sarà mai: affascinante, gentile, premuroso e immensamente ricco. E può regalarle un'esistenza che lei non ha mai nemmeno osato immaginare...

• RECENSIONE •

Era un po' che desideravo leggere questa serie, ne avevo sentito parlare parecchio e anche un po' male ogni tanto. Un po' per curiosità, un po' perché volevo farmi un'idea mia quando il mio ragazzo mi ha chiesto che libro volevo per il mese di agosto mi sono ritrovata con in mano i tre volumi di questa serie. Colto da un momento di gentilezza ha deciso di prenderli tutti e così non avevo altra scelta che cominciare.

Ora mi chiedo come mai non l'ho iniziata prima. Da quando l'ho aperto la prima volta, ho fatto fatica a richiuderlo, mi ha preso fin da subito e nonostante ci siano stati dei momenti in cui non mi andava troppo a genio e desideravo saltare un po' più avanti nella storia, alla fine l'ho divorato con estremo piacere.

Ci troviamo in uno Stato molto particolare, Illéa, nato dopo la quarta guerra mondiale nella zona del nord America. Il modo in cui la Cass ha deciso di trasformare questo luogo mi ha davvero colpita, ho trovato innovativa l'idea delle Caste, di come ognuna di esse avesse una caratteristica dominante e fosse a stretto contatto con le altre.

I personaggi che si alternano in questo primo volume sono tanti, la Selezione prevede che ci sia 35 candidate e quindi c'è un po' di trambusto. America, la protagonista del romanzo, è una delle selezionate. Appartenente alla casta Cinque lascia a casa una famiglia di artisti e un fidanzato segreto, Aspen. La famiglia di America mi è sembrata la cosa più normale di tutto la storia; ho adorato la sorellina, May, spensierata e fresca come dovrebbero essere tutte le ragazze della sua età e il piccolo di casa, Gerad.

Di Aspen, invece, che cosa dire? Questo personaggio non l'ho proprio inquadrato. A pelle non mi piaceva e ogni volta che tornava in testa ad America mi dispiaceva un sacco per Maxon. Maxon è il principe ereditario, la persona per la quale viene indetta la Selezione: è adorabile, un po' ingenuo ma decisamente non potevo che fare il tifo per lui.
Il personaggio di America, invece, non mi è piaciuto fino in fondo. L'ho trovata un po' troppo spavalda come se tutto le fosse dovuto, solo alcune volte sembrava accettabile: le volte che vedevo nascere qualcosa per il principe.
Il loro corteggiamento mi ha emozionata, è la forza del libro e devo dire che funziona benissimo.

Tutta la storia si svolge al palazzo reale dove le selezionate si contendono l'attenzione del principe, ogni tanto in sottofondo si prende nota del tumulto che c'è tra la popolazione delle Caste più povere. Dei gruppi di ribelli attaccano il palazzo mandando tutti un po' in confusione ma alla fine non sembrano fare tanti danni.
Tra un incomprensione, un bisticcio e momenti di una dolcezza incredibile, la storia si svolge senza interruzioni. E non vi dico che sollievo sapere che avevo subito tra le mani il seguito ma questo ve lo racconterò nella prossima recensione.


Il mio giudizio: 4/5

★ ★ ★  ☆


Voi cosa ne pensate, avete letto questa serie o non vi ispira?
Fatemi sapere nei commenti, sono curiosa di sapere il vostro parere
A presto ^_^



Gli altri libri della saga:

The Selection (The Selection #1)
The Elite (The Selection #2)
The One (The Selection #3)

10 commenti

  1. Sono contenta che ti sia piaciuto :)
    purtroppo di questa serie mi hanno conquistata solo le cover perchè mi sono fermata a secondo libro, la storia era anche interessante ma nn mi ha preso come speravo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avendo avuto la possibilità di leggerli uno dietro l'altro è stato un po' come leggere un unico libro. Ma alla fine mi è piaciuto tutto!!!

      Elimina
  2. Contentissima che ti sia piaciuto! ♡
    Non vedo l'ora di leggere le prossime recensioni!
    Ho adorato la serie e con The Heir ha davvero continuato la serie dei capolavori! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piacerebbe leggere anche The Heir ma vorrei aspettare l'uscita anche degli altri, ho sempre un po' di timore a iniziare una serie nuova per paura di non avere i seguiti!!

      Elimina
  3. Anche io faccio parte del team di coloro a cui è piaciuto! Mi trovi concorde su tutto quello che hai scritto! :D :D :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta!!! Devo dire che ci sono pareri contrastanti ma è bello anche questo!!!

      Elimina
  4. E' da secoli che vorrei leggere questo libro ma, per un motivo o per l'altro non l'ho mai fatto. Ora che ho un po' più di tempo ho intenzione di recuperare le letture arretrate e spero ci sia posto anche per questo libro! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero tanto che ti piaccia!! A me è piaciuta molto e ora spero di riuscire a leggere anche il seguito ^__^

      Elimina
  5. Questa serie non mi ispira per niente!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'inizio avevo sentito pareri molto diversi ma alla fine aveva un quel qualcosa che mi ispirava e sono contenta di averla letta!!!

      Elimina

Grazie mille per essere passato di qui, se ti fa piacere lascia un tuo pensiero!