20 aprile 2017

"The glittering court" di Richelle Mead

• • •

Buongiorno wordsbookiani!

Cosa mi raccontate di bello? È cominciato ormai da ieri Tempo di Libri e sono un po' triste perché fino a sabato non riuscirò a metterci piede ma per fortuna a consolarmi per bene ci ha pensato The glittering court di Richelle Mead che è uscito giusto ieri in libreria grazie a Edizioni LSWR. Ho avuto il piacere di leggere il romanzo in anteprima e ora sono prontissima a raccontarvi come è andata questa lettura...

The glittering court
The glittering court
di Richelle Mead

Editore: Edizioni LSWR
Pagine: 448
Prezzo: 16,90 €
Formato: Cartaceo
Data d'uscita: 19 aprile 2017
Link d'acquisto: edizionilswr.it

Trama:
Per un gruppo selezionato di ragazze la Corte Scintillante (The Glittering Court) rappresenta l’opportunità di conquistare una vita che finora potevano solo sognare, una vita fatta di lusso, glamour e ozio. Per l’aristocratica Adelaide, costretta dalla sua famiglia nobile, ma ormai decaduta, a un matrimonio d’interesse, la Corte Scintillante rappresenta qualcos’altro: l’occasione di pianificare il proprio destino e di avventurarsi in una nuova terra ricca e incontaminata al di là dell’oceano.
Dopo un incontro fortuito con l’affascinante Cedric Thorn, Adelaide si spaccia per una cameriera. Tutto comincia a sgretolarsi quando Cedric scopre lo stratagemma di Adelaide e questa viene notata da un giovane governatore molto potente, che vuole sposarla. La fanciulla non si è lasciata alle spalle la gabbia dorata della sua vecchia vita solo per diventare di proprietà di qualcun altro. Ma a essere davvero sconvolgente – o meravigliosa – è la fortissima attrazione proibita tra Adelaide e Cedric, che, se assecondata, li renderebbe due emarginati in un mondo selvaggio, pericoloso e inesplorato, e forse ne causerebbe perfino la morte.

• RECENSIONE •

Richelle Mead è un'autrice ormai molto conosciuta qui in Italia grazie alla sua serie Vampire Academy, purtroppo non ho ancora avuto occasione di leggerla ma grazie alla lettura di The glittering court mi sono avvicinata all'autrice e sono sicura che presto gli darò un'altra occasione perché questo suo nuovo romanzo mi è piaciuto davvero moltissimo.

Erano giorni che sentivo parlare di questa imminente uscita in libreria e sinceramente, nonostante non conoscessi lo stile dell'autrice ero al settimo cielo anche io quando ho saputo che sarebbe finalmente arrivato. Spinta dalla frenesia generale mi sono fatta trasportare nel mondo creato dalla Mead e... che dire, ora che l'ho terminato vorrei tornarci al più presto.

The glittering court
Non ero sicura di quello che mi sarei aspettata tra le pagine di questo romanzo. L'inizio mi ha catturata in poco tempo e mi ha trascinato nella vita della nobiltà di Osfrid e subito mi sono ritrovata con la una fortissima curiosità verso la protagonista, Elizabeth Witmore. Niente comunque mi aveva preparato a essere immerse nella preparazione delle donne di quel tempo, e anche se alcune parti le ho trovate un dispersive non riuscivo a fare a meno di chiedermi cosa sarebbe successo nella pagina successiva e così in pochissimo tempo The glittering court mi ha rapita ed è arrivo alla fine.

Come vi dicevo Lady Witmore mi ha convinta fin da subito. Una nobildonna che decide di lasciare tutti i suoi agi per sfuggire a un matrimonio che proprio non desidera mi è sembrata coraggiosa e testarda. È riuscita subito ad entrare nelle mie grazie e in pochissimo tempo mi è sembrata una protagonista davvero caparbia ed equilibrata. Non vi dico quando ho incrociato le dita perchè tra lei e Cedric nascesse qualcosa. Ho fatto il tifo per questa coppia dal primo momento che si sono incontrati. Lui è davvero un amore! Mi è sembrato strano che non fosse conteso tra più ragazze ma il suo personaggio è decisamente riuscito bene, difficile non farsi venire gli occhi a cuore con un tipo così.

Questa volta però devo ammettere che i personaggi secondari sono davvero un punto forte, sopratutto Tasmin e Mira che spero di conoscere ancora meglio nei prossimi volumi della serie. L'alone di mistero che avvolge entrambe e le sorprese che riescono a regalarci me le hanno fatta apprezzare molto come, un altro punto a loro favore, il loro rapporto di amicizia. Il trio che si forma fin da subito sapevo che mi avrebbe regalato qualche gioia anche se avrei voluto subito qualche dettaglio in più.

Spostandoci all'ambientazione, questa è davvero ben costruita. Non solo la città di Osfrid ma anche Adoria il paese che si è sviluppato oltre il Mar di Ponente. La società e le religioni inventate dalla Mead sono davvero molto caratteristiche. Ho adorato camminare tra le vie anguste delle colonie e spostarmi con Adelaide (Lady Witmore) tra una colonia e l'altra.

L'azione non manca ma si concentra tutta dopo la metà del romanzo e questo mi ha spinto a leggere le ultime pagine ad una velocità maggiore del resto del libro. Ma non mi è dispiaciuto essere introdotta pian piano alla vita che si svolge nella storia per poi essere coinvolta sempre di più verso la fine.

Lo stile della Mead mi è piaciuto molto e l'ho trovato davvero molto semplice e scorrevole. Mi ha regalato un'ottima lettura e mi ha lasciato la voglia di ritrovarmi tra le pagine di qualche sua altra opera! Incrocio le dita perché arrivi presto anche il secondo volume della serie!!


Il mio giudizio: 4.5/5

★ ★ ★ ★ ½

Cosa mi dite, lo leggerete? Lo avete già letto?
Vi ricordo che su Instagram c'è un account dedicato a questo mondo, non perdetevelo!
Ciaoooooo!!


4 commenti

  1. L'ho ordinato su Amazon, lo sto aspettando a braccia aperte ;)
    xoxo

    RispondiElimina
  2. Anche a me è piaciuto un sacco! Sono curiosa di leggere la storia di Tamsin!

    RispondiElimina
  3. Non vedo l'ora di leggerlo! Quasi quasi lo ordino su Amazon, anche se mi ero ripromessa di non farlo...

    RispondiElimina
  4. Mi incuriosisce moltissimo, non vedo l'ora di acquistarlo e leggerlo!! ;)
    Se ti va, possiamo scambiarci le iscrizioni ai nostri blog - http://booksinwonderlands.blogspot.it/
    Mi farebbe molto piacere! ;)

    A presto

    Valentina

    RispondiElimina

Grazie mille per aver lasciato un commento!