18 marzo 2016

"Fra me e te" di Marco Erba

Buongiorno wordsbookiani!!

Siamo arrivati di nuovo alla fine della settimana, questa volta il tempo mi è davvero volato. È stato ricco di impegni ma allo stesso tempo pieno di cose belle. Lunedì è cominciato il blogtour dedicato al romanzo Fra me e te di Marco Erba edito da Rizzoli e finisce proprio oggi sul blog di Isabella (Bosco dei sogni fantastici).

Da ieri è disponibile in tutte le librerie, così oggi ho ben pensato di lasciarvi il mio parere sul libro con una nuova recensione. Quindi, pronti e via! Dopo i dettagli potrete scoprire nei dettagli che cosa mi è passato per la mente leggendo questo romanzo.
Fra me e te
Fra me e te
di Marco Erba

Editore: Rizzoli
Pagine: 280
Prezzo: 16,00 €
Formato: Cartaceo
Data d'uscita: 17 marzo 2016
Link d'acquisto: rizzoli.eu

Trama:
Edo è arrabbiato. Detesta i suoi professori – Voldemort, la Frigida, il Cetaceo. Non ha veri amici. Odia Cordaro, la sua città. Perché è caotica e sporca, ma soprattutto perché è piena di stranieri. E lui gli stranieri non li può vedere, in particolare i cinesi. Finché non incontra Yong.
Chiara è una brava ragazza, fa volontariato, ha voti altissimi a scuola. Tiene un diario intitolato Memorie di un bruco sognatore. Per gli adulti è una da additare come esempio, per i suoi compagni è troppo seria. Finché non scopre Facebook.
Raccontata a due voci, una storia che impasta amore, amicizia, pregiudizio; che trascina il lettore fino all’ultima pagina con continui colpi di scena; che fa emozionare, ricordare, sognare; che scatta una fotografia nitidissima della vita tra i social network, la scuola, i genitori; che mette a nudo il razzismo dei finti forti e il coraggio dei fragili. Che fa diventare adolescente anche chi non lo è mai stato.

• RECENSIONE •

Leggere questo romanzo è stata una piacevole sorpresa. Quando mi hanno parlato del blogtour ero molto entusiasta di partecipare, non conoscevo bene il romanzo ma avevo l'opportunità di leggerlo per prepararmi alla tappa e così, non appena è arrivato nella mie mani, ho cominciato a sfogliare le prime pagine.

Direi che l'impatto con la prima parte della storia è stato alquanto strano, non sapevo bene cosa aspettarmi ma il personaggio di Edo, mi sembrava completamente fuori di testa e non riuscivo ad inquadralo nel modo giusto.
Edoardo Onofri è una delle due voci narranti della storia. È un ragazzo che frequenta il biennio all'istituto Ariosto di Cordaro. Un ragazzo fortemente razzista che non riesce a sopportare il nuovo arrivato nella sua classe in quanto cinese. Non lo sopporta perché secondo lui i cinesi sono la causa del fallimento di suo padre, al quale è molto legato.

Nelle prime pagine ci troviamo quindi davanti a questo personaggio calcolatore, a cui interessa il parere degli altri e cerca in qualche modo di fare gruppo con i “più forti” perché lui non è un debole, lui non si arrende, lui combatte.

In contrapposizione a Edo, in un'alternanza di voci narranti, abbia Chiara Castelli. Chiara, come Edo, frequenta il biennio all'Ariosto, è una ragazza insicura, studiosa e che cerca di passare inosservata anche se presa di mira dalle battute di altri ragazzini.

Il file rouge del romanzo, per me, è stata la crescita interiore che i nostri due personaggi affrontano. La metamorfosi da bruco a farfalla.
Le loro descrizioni sono molto curate e dettagliate e rappresentano l'adolescenza di questi tempi in maniera pura e reale. Con tutti gli aspetti positivi e negativi che attraversano la vita dei giovani, tra sbagli, cuori infranti e nuovi amori. Si cresce, si matura ognuno portandosi dietro il proprio bagaglio fatto di scelte, sbagliate o giuste che siano.

Un romanzo ricco. Ricco di emozioni, quelle che riescono a riportarti indietro nel tempo, un romanzo che mi ha portato a riflettere pagina dopo pagina. Sicuramente un romanzo diverso dal solito, fuori da ogni schema. Uno stile semplice che però ti trattiene tra le pagine, che ti fa pensare moltissimo a quello che ti circonda e al modo in cui guardi il mondo.
Sono davvero contenta di questa lettura, e ve lo consiglio che siate adulti o adolescenti perché da qualsiasi punto lo si guardi vi farà davvero riflettere!  

Il mio giudizio: 4/5

★ ★ ★ ★ ☆

Avete seguito il blogtour?
Che ne dite di questa lettura adesso?
Ciaoooooo ^___^

8 commenti

  1. Sempre più curiosa!
    Bella recensione! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, spero davvero che ti piaccia ^____^

      Elimina
  2. Ma non sapevo che usciva una così succulenta novità! Accipicchia, devo andarmi a cercare le date del blog tour, immediatamente!! ahaha. ^^
    La tua recensione mi ha davvero incuriosito tantissimo.
    Un abbraccio gigante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta di averti fatto scoprire un libro nuovo, merita davvero!!!

      Elimina
  3. Ciao Clary,
    sinceramente no avevo preso in considerazione l'idea di leggerlo...però la tua recensione mi sta facendo cambiare idea!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È molto particolare e una volta letto vedrai che capirai, però sono proprio contenta di avergli dato un'opportunità è stata davvero una buona lettura!!!

      Elimina

Grazie mille per aver lasciato un commento!