10 marzo 2016

Cover battle • 47

Buongiorno wordsbookiani!!!!

Come sta andando? Io sono in uno stato comatoso questa mattina, mi sono svegliata già stanca ahahah! In treno mentre leggevo mi si chiudevano gli occhi e giuro che non mi era mai successo prima, uff non posso bruciarmi così il tempo per leggere!
Comunque alla fine con un bel té caldo mi sono un po' ripresa e ora eccomi qui per un nuovo appuntamento con Cover Battle: il romanzo protagonista di questa sfida è Firebird. La caccia di Claudia Gray, edito da Harper Collins Italia.
L'ho finito questo fine settimana e mi è piaciuto davvero molto, quindi a breve avrete una nuova recensione da spulciare :)


Cover battle
Rubrica, a cadenza settimanale, che metterà in contrapposizione la copertina italiana
del libro che sto leggendo, con quella originale, per scoprirne le differenze
ma anche le similitudini e decidere infine quale secondo noi è la migliore.


Firebird. La caccia A thousand pieces of you


Queste due copertine mi fanno impazzire, le adoro *_____*
Scegliere direi che è un'impresa impossibile anche perché l'immagine utilizzata di sfondo è la stessa ma rivista in modo differente.

Quella originale mi piace l'idea che sia una, passatemi il termine, bolla di colore. La protagonista ama dipingere e avere in mano un volume che richiami la storia mi affascina sempre moltissimo.
Devo ammettere però che io amo i colori scuri e i contrasti (sopratutto con i toni del fucsia) e quella italiana ha proprio tutte queste caratteristiche.

Il titolo non mi dispiace in entrambi i casi, forse in quella italiana è meno invasivo e mi permette di apprezzare di più l'immagine sottostante. Direi che la Harper Collins ha fatto proprio un bel lavoro con questo romanzo!

Si può far finire una battaglia in pari merito? Ditemi di si perché questa volta le incornicerei entrambe!!

E voi cosa ne dite? Quale preferite tra le due?
Ciaooooo ^_^

12 commenti

  1. Sono entrambe bellissime. Se quella originale avesse avuto lo sfondo nero invece di bianco sarebbe stata perfetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohhhhh si, se quella originale fosse stata nera, indubbiamente l'avrei preferita ^______^

      Elimina
  2. Io l'ho letto qualche settimana fa e mi è piaciuto tantissimo! :) Sono davvero curiosa di leggere il seguito, che spero arrivi presto *-*
    Per quanto riguarda le cover son d'accordo con te sul dire che quella italiana è un filino più carina, sia per lo sfondo scuro sia per il titolo che non occupa tutto il libro come invece fa la cover originale! Per una volta possiamo dire di avere una cover migliore dell'originale :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ultimamente le cover italiane mi stanno facendo ricredere tantissimo! Finalmente ^__^
      E poi rispecchia molto la storia! Anche io aspetto con ansia il seguito ma ho visto che dovrebbe arrivare grazie alla Harper Collins *_____*

      Elimina
  3. Risposte
    1. Le prime volte che ho sentito parlare di questo romanzo ero rimasta davvero affascinata dalla copertina originale!

      Elimina
  4. Nonostante quella italiana non sia male, preferisco quella originale. Secondo me è spettacolare! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stato una scelta difficilissima! Lo definirei un pareggio ahahahah anche se non sarebbe più una sfida!!!

      Elimina
  5. Entrambe molto belle, ma quella originale mi ha completamente conquistata *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *_____* sono meravigliose! È difficilissimo scegliere

      Elimina
  6. Io preferisco di gran lunga quella originale perché trasmette molto di più alcuni caratteri del romanzo, o meglio, della protagonista...e poi le cover scure mi angosciano un po'! ç_ç
    Ricordo che quando è uscito non l'ho acquistato per principio e mi sono tenuta la mia copia in lingua originale...! U_U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si quella originale riprende sicuramente di più il carattere di Marguertite!!!

      Elimina

Grazie mille per aver lasciato un commento!