17 gennaio 2016

Snooping in library • 18 | 19/01/2016

Buona domenica wordsbookiani!!!

Questo weekend si sta rivelando molto più impegnativo di quanto avrei voluto, ho fatto un miliardo di cose e ogni volta che mi ripetevo "adesso mi siedo cinque minuti sul divano e mi immergo nella lettura" succedeva irrimediabilmente qualcosa che me lo impediva!

Ma veniamo a noi e agli appuntamenti con le uscite settimanali. Oggi per questo Snooping in library abbiamo Il patto di Jodi Picoult edito dalla Harper Collins Italia e La pianista di Vienna di Mona Golabek e Lee Cohen edito dalla Sperling & Kupfer. Scopriamone i dettagli:

Snooping in Library
Rubrica a cadenza settimanale (la domenica), ideata da me, con lo scopo di segnalarvi le anteprime
della case editrici in quella settimana.


Il patto
di Jodi Picoult

Editore: Harper Collins Italia
Prezzo: 12,67 €
Formato: Cartaceo
Data d'uscita: 19 gennaio 2016
Link d'acquisto: harlequinmondadori.it

Trama:
Fino a quella telefonata alle tre del mattino di una giornata di novembre, i Gold e i loro vicini di casa, gli Harte, sono sempre stati inseparabili. Per ben diciotto anni. Non è stata una sorpresa per nessuno, dunque, quando i loro figli adolescenti, Chris ed Emily, da semplici amici sono diventati qualcosa di più.
Ma adesso la diciassettenne Emily è morta uccisa da un colpo di pistola alla testa sparatole da Chris, in un apparente patto suicida lasciando le due famiglie devastate e alla disperata ricerca di risposte su un gesto inimmaginabile, di due figli che forse non conoscevano bene come credevano.
È rimasta una sola pallottola nella pistola che Chris ha preso dall'armadio del padre, una pallottola che secondo la sua versione era destinata a se stesso. Cos'è successo veramente?
Un detective della polizia del luogo nutre più di un dubbio sul patto suicida descritto dal ragazzo e inizia un'indagine che terrà il lettore col fiato sospeso fino all'ultima pagina.

Jodi Picoult
Jodi Picoult vive ad Hanover, New Hampshire, con il marito, i tre figli e numerosi animali domestici. Autrice di 23 romanzi pubblicati in 35 lingue e ha venduto più di 14 milioni di copie in tutto il mondo. La custode di mia sorella ha ottenuto un grande successo di pubblico ed ha ispirato la realizzazione di un film. Il patto è stato opzionato per un film televisivo. Online la trovate su Facebook, Twitter e su www.jodipicoult.com.

La pianista di Vienna
di Mona Golabek e Lee Cohen

Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 324
Prezzo: 17,90 €
Formato: Cartaceo
Data d'uscita: 15 gennaio 2016

Trama:
È questa la promessa che la madre strappa a Lisa il giorno in cui si dicono addio alla stazione di Vienna. Lisa Jura ha 14 anni e ha sempre sognato di diventare una pianista. Ma ora, nel 1938, Lisa non può più suonare, perché è ebrea. Quel giorno, sale su un treno che la porterà in Inghilterra, grazie a una missione umanitaria chiamata Kindertransport. I genitori hanno potuto acquistare il biglietto solo per una delle tre figlie: una scelta che vuol dire distacco, ma anche salvezza. Da quel momento, Lisa si aggrapperà alla musica: mentre le bombe dilaniano Londra, mentre la mancanza di notizie dalla famiglia le spezza il cuore, mentre il futuro è un orizzonte buio da cui arrivano solo le note di un pianoforte.

Mona Golabek
Mona Golabek vive a Los Angeles. Pianista di fama internazionale, ha trasmesso ai suoi figli – anche loro musicisti – la passione per la musica, quella che lei stessa ha ereditato dalla madre, Lisa Jura, protagonista di questo libro.

Lee Cohen
Lee Cohen è giornalista, sceneggiatore e poeta. Vive a Los Angeles.


Con le ultime letture mi sono avvicinata molto ai thriller e Il patto di Jodi Picoult mi ispira moltissimo dalla trama. Non ho mai letto nulla di quest'autrice ma ho visto il film La custode di mia sorella tratto da un suo romanzo e mi aveva molto colpito.
Per quanto riguarda il secondo volume che vi ho presentato, La pianista di Vienna di Mona Golabek e Lee Cohen, sono stata colpita dalla trama. Una storia che sicuramente mi farà versare un sacco di lacrime ma che in un modo tutto suo mi ha convinto a dargli una possibilità. Inserito in wishlist senza pensarci due volte.

Voi cosa ne pensate?
Ciaoooooo ^_^

Nessun commento

Lascia un commento

Grazie mille per aver lasciato un commento!