4 ottobre 2015

Snooping in library • 7 | 06/10/2015

Ben ritrovato wordsbookiani!!!

Eccoci con il secondo appuntamento di oggi con le uscite della prossima settimana. Cosa troveremo in libreria il 6 ottobre? L'attesissimo seguito di Die for me di Amy Plum: Until I die. Un romanzo che ci farà riflettere sulle scelte che facciamo/non facciamo nella vita: La strada che mi porta a te di Moriah McStay editi entrambi dalla De Agostini. E lo straordinario viaggio di un padre con la figlia in Oltre la selva oscura di Joseph Luzzi per la Sperling & Kupfer.


Snooping in library

Rubrica a cadenza settimanale (la domenica), ideata da me, con lo scopo di segnalarvi le anteprime
della case editrici in quella settimana.


Until I die
di Amy Plum

Editore: De Agostini Young Adult
Pagine: 448
Prezzo: 14,90 €
Formato: Cartaceo
Data d'uscita: 6 ottobre 2015

Trama:
Kate e Vincent sono sempre più innamorati, ma la ragazza non è felice. Non riesce ad accettare il fatto che lui sia un revenant e che debba continuamente sacrificarsi per salvare altre vite umane. Ma Vincent è pronto a tutto, anche a soffocare la propria natura, pur di condurre un’esistenza normale al fianco di Kate. Le cose cambiano però quando un nuovo e incredibile nemico si affaccia all’orizzonte e Kate si rende conto che la lotta fra il Bene e il Male è solo agli inizi e che questa volta in gioco c’è l’immortalità di Vincent…

Amy Plum
È l'autore di Die for me, una serie YA ambientata a Parigi. I primi tre libri sono bestseller internazionali, e sono stati tradotti in tredici lingue. Il quarto e il quinto libro sono novelle digitali, intitolate Die for her e Die once more. La nuova serie di Amy è un duologia: After the end e Until the beginning.
Amy è cresciuta a Birmingham, in Alabama prima di avventurarsi più lontano, a Chicago, Parigi, Londra e New York. Storico dell'arte di formazione, la si può trovare quasi tutti i giorni a sognare ad occhi aperti o a scrivere (o entrambi) in un caffè parigino.
–––––––– • ––––––––

La strada che mi porta a te
di Moriah McStay

Editore: De Agostini Young Adult
Pagine: 384
Prezzo: 14,90 €
Formato: Cartaceo
Data d'uscita: 6 ottobre 2015

Trama:
Timida, riservata e con pochi amici. Fiona Doyle ha metà volto sfigurato a causa di un incidente. Riempie montagne di taccuini con i testi delle canzoni che inventa e in cui riversa tutti i suoi sogni, le sue frustrazioni e il suo amore impossibile per Trent, il golden boy della scuola. Vorrebbe trovare il coraggio di esibirsi in pubblico, ma farlo significherebbe mettersi alla mercé degli altri e lasciarsi giudicare solo per le maledette cicatrici che porta sul viso. Qualcosa, però, sta per cambiare… e presto Fiona scoprirà che lei è molto di più di quello che gli altri vedono. E se l’incidente non fosse mai accaduto?
Brillante, sicura di sé e con un unico obiettivo: diventare una stella dello sport. Fi Doyle non ha tempo per le storie d’amore, specialmente se a provarci è il suo migliore amico, Trent. Ma quando la fortuna le volta le spalle, costringendola a interrompere la carriera sportiva, Fi si ritrova per la prima volta a fare i conti con se stessa. E con una domanda che potrebbe cambiare il corso della sua vita per sempre: Fi può essere di più di ciò che tutti vedono?

Moriah McStay
È cresciuta a Memphis, TN, dove ha acquisito una voce strascicata come-and-go e un amore per gli stivali da cowboy e i sottaceti fritti. Ha frequentato la Northwestern University e l'Università di Chicago. Due lauree e sette posti di lavoro più tardi, ha finalmente capito cosa volesse essere quando si cresce.
La strada che mi porta a te è il suo primo romanzo, e lei probabilmente, proprio ora, è a casa a lavorare su un altro romanzo.
–––––––– • ––––––––

Oltre la selva oscura
di Joseph Luzzi

Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 288
Prezzo: 18,90 €
Formato: Cartaceo
Data d'uscita: 6 ottobre 2015
Link acquisto sperling.it

Trama:
Spaesato e travolto dal senso di vuoto per l’improvvisa morte della moglie, a Joseph non bastano le tenere smorfie della piccola Isabel per restare ancorato alla terra. D’istinto si aggrappa al mondo lontano delle proprie radici: ritorna in seno alla famiglia d’origine, un nutrito gruppo di immigrati calabresi, che lo circonda di un affetto pragmatico e silenzioso, e cerca la forza di ricominciare a vivere. La trova nel poeta che più ama, Dante, che nel dolore della perdita – per la donna amata, per la sempre rimpianta Firenze – ha vissuto e scritto un capolavoro. Attraverso la Divina Commedia, Joseph scende nell’Inferno della solitudine, incontra le anime consumate da passioni incontenibili, risale verso la delicata speranza del Purgatorio e trova nel Paradiso la riappacificazione con i propri fantasmi. Oltre la selva oscura è un memoir di grande impatto emotivo, coinvolgente e universale, che celebra i legami più autentici – “Casa mia era il respiro di mia figlia sulla mia spalla” – ma anche lo straordinario potere della letteratura.

Joseph Luzzi
Primo figlio nato negli Stati Uniti da una famiglia di origini calabresi, ha conseguito un dottorato alla Yale University e insegna al Bard College, nello Stato di New York. Ha scritto My Two Italies, segnalato dal New York Times Book Review, Il romanticismo italiano e l’Europa. Fantasia e realtà nell'immaginario occidentale, vincitore del Premio Scaglione per gli studi di italianistica, e A Cinema of Poetry: Aesthetics of the Italian Art Film. I suoi saggi e le sue recensioni sono apparsi sul New York Times, il Los Angeles Times, Bookforum e il Times Literary Supplement. Dante è da oltre vent’anni al centro della sua attività accademica; tra i riconoscimenti per il suo lavoro di docente e studioso annovera un premio per l’insegnamento conferitogli dalla Yale University e un premio per la sua attività di saggista della Dante Society of America. Oltre agli impegni accademici, Luzzi tiene molte conferenze su letteratura, arte e cinema.
–––––––– • ––––––––


Tre romanzi che a loro modo mi ispirano tutti e che corro a inserire nella mia, ormai impossibile, wishlist. Until I die di Amy Plum, si guadagna il suo posto in quanto seguito di una serie che mi aveva attirato fin dalla prima volta in cui gli ho dato un'occhiata. Ho comprato il primo volume poco tempo fa e ora sono contentissima di potermi dedicare a questa serie.
La strada che mi porta a te di Moriah McStay ha qualcosa di intrigante e contorto che mi attira. Ho adorato Reflections di Kasie West e questo romanzo ha tutta l'aria di fargli concorrenza!!
Infine, Oltre la selva oscura di Joseph Luzzi, mi attira per l'importanza che dà hai libri e sono curiosa di vedere come l'autore sia riuscito a trasformare una tragedia in un romanzo. Sono sicura che se lo leggerò mi dovrò attrezzare con una montagna di fazzoletti e una buona preparazione emotiva prima.

Cosa ne pensate? Vi ispirano??
Ciaoooooo ^_^

Nessun commento

Lascia un commento

Grazie mille per aver lasciato un commento!