25 ottobre 2015

Snooping in library • 10 | 26/10/2015

Buona domenica wordsbookiani!!!

Primo appuntamento di oggi con le uscite della prossima settimana, nell'immancabile rubrica Snooping in library. Ieri sono stata al BookCity e come prima volta a questo evento sono contentissima di essere riuscita a partecipare. L'incontro è stato carino e ho avuto modo di conoscere diverse altre blogger con le quali ho legato ^___^

Ma torniamo all'argomento principale del post, iniziando con quello che ci aspetterà in libreria il 26 ottobre 2015: Prima che tu vada via/Dimmi che ballerai con me di Victoria Vílchez edito dalla Libro Aperto International Publish e Memorie di un assassino di Kim Young Ha edito da Metropoli d'Asia, pronti a scoprire i dettagli di questi romanzi? Via...


Snooping in library

Rubrica a cadenza settimanale (la domenica), ideata da me, con lo scopo di segnalarvi le anteprime
della case editrici in quella settimana.


Prima che tu vada via/Dimmi che ballerai con me
di Victoria Vílchez

Editore: Libro Aperto International Publishing
Pagine: 206
Prezzo: 14,50 €
Formato: Cartaceo
Data d'uscita: 26 ottobre 2015

Trama:
Ariadna è una donna insicura e ostinata che ha preso la sua decisione: stare lontana dagli uomini, costi quel che costi. Lucas è un vero seduttore, dannatamente sexy e miglior amico di Ariadna. Una linea sottile separa l’amicizia dal desiderio e quel desiderio può costare caro a entrambi. Possono accettarlo e fare finalmente il grande passo, oppure perdersi per sempre. Quanto saranno disposti a rischiare l’uno per l’altra? Stai per conoscere la storia di Ariadna, ma come per tutte le storie, non esiste una sola versione. Sei pronto a conoscere Lucas e il suo punto di vista? In Dimmi che ballerai con me scopriremo i sentimenti e le reazioni di Lucas davanti alle scelte di Ariadna. Due protagonisti, una storia, due versioni e un finale incredibile.

Victoria Vílchez
Victoria Vílchez (Tenerife, 1980), laureata in Biologia presso l’Università La Laguna e specializzata in Biologia Marina, è da sempre una lettrice instancabile. Ha partecipato a diverse antologie di genere Horror e Romance, tra cui Catorce Lunas (Ediciones Kiwi 2013), da lei coordinata, insieme ad altri tredici noti autori spagnoli e con un prologo a cura di Blue Jeans, autore delle trilogie di successo Canciones para Paula e Buenos días, princesa. Nello stesso anno pubblica il suo primo romanzo, Antes de que digas adiós, un New Adult pubblicato da Ediciones Kiwi che gli ha conferito la nomina di autrice rivelazione dell’anno nella sezione Romance nell’aprile 2013. Nel 2014 pubblica La portadora de almas dove si cimenta con il genere Paranormal, e nel settembre dello stesso anno, Antes de que decidas dejarme, ritornando al genere New Adult che l’ha portata al successo. Nel gennaio 2015 Antes de que digas adiós viene ristampato in una nuova edizione, con l’aggiunta di Dime que bailarás conmigo. Nel maggio 2015 si cimenta con il genere Romance contemporaneo con Y si de verdad te quiero, mentre a ottobre 2015 pubblica un nuovo New Adult dalle tinte Paranormal, Fuego y Espinas.
–––––––– • ––––––––

Memorie di un assassino
di Kim Young Ha

Editore: Metropoli d'Asia
Pagine: 114
Prezzo: 10,00 €
Formato: Cartaceo
Data d'uscita: 26 ottobre 2015

Trama:
Kim Pyŏngsu è un serial killer molto particolare: aspirante letterato e poeta, dopo aver ucciso decine di persone ha un incidente che lo costringe a subire un operazione al cervello, evento dopo il quale smette di uccidere per venticinque anni. Lo ritroviamo ormai anziano, malato di Alzheimer. Nella sua mente vive con la figlia adottiva e si convince che lei sia in pericolo a causa di un uomo. Si prefigge come ultima missione da compiere l’eliminazione di quell’uomo, e ciò innesca la memoria degli omicidi compiuti in passato. Costretto ad appuntare tutti i suoi ricordi ed eventi quotidiani su un taccuino per paura che la malattia li cancelli per sempre, traccia così una sorta di diario su un passato lucido e dettagliato e un presente confuso, sempre più paranoico e allucinatorio, abitato sia da fantasmi sia da persone reali non riconosciute come tali.

Kim Young Ha.
Nato nel 1968 a Hwach’on, approdò a Seoul nel 1980, dopo aver seguito le varie tappe della carriera militare del padre. Con Io ho il diritto di distruggermi (Metropoli d’Asia 2014) ha ottenuto il premio come migliore autore nel concorso Munhaktongne. A quell’opera sono seguiti nel 1997 il romanzo breve Chiamata e nel 1999 Cosa ci fa un morto nell’ascensore che, insieme ai suoi lavori più celebri L’impero delle Luci (Metropoli d’Asia 2013), Fiore nero e Quiz show gli hanno assicurato sempre ottime recensioni. Tradotte in tutto il mondo, le sue opere hanno ispirato film e serie televisive di notevole successo e anche nel caso di Memorie di un assassino, la sua ultima opera, è in corso di lavorazione un film diretto dal regista Won Shin-Yeon, in uscita nel 2016, con protagonisti i più importanti attori coreani.
–––––––– • ––––––––


Prima che tu vada via/Dimmi che ballerai con me di Victoria Vílchez, lo sto aspettando con ansia, ho avuto il piacere di partecipare al blogtour organizzato dalla Libro Aperto International Publishing (QUI potete trovare la mia tappa) e mi sono incuriosita tantissimo riguardo questa storia. Se non lo avete già fatto, partecipate al BT alla fine potreste essere il fortunato vincitore di una delle due copie cartacee in palio.
Il secondo romanzo, Memorie di un assassino di Kim Young Ha, mi ispira moltissimo dalla trama, un serial killer decisamente diverso dal solito, un avvenimento che cambia la vita mi porta a vedere questa storia in un ottica nuova, e devo dire che mi attira molto.

E voi cosa ne dite?
Ciaoooooo ^_^

Nessun commento

Lascia un commento

Grazie mille per aver lasciato un commento!