28 luglio 2015

"Celeste" di Cristina Vichi

Buon pomeriggio wordsbookiani!!

Scusate l'assenza di questi giorni ma non riesco proprio a mettermi al pc, in casa si muore di caldo e purtroppo non posso uscire perché come vi dicevo domenica nell'ultimo post pubblicato, sono riuscita ad ustionarmi il viso con il primo giorno di sole. Non mi era mai successa una cosa del genere e ora non posso prendere il sole neanche in cartolina per una settimana. Ho iniziato le ferie davvero bene.

Parlando di cose più felici e belle, oggi, anche se dovrebbe esserci il Teaser tuesday, ho deciso di lasciarvi la mia recensione di Celeste di Cristina Vichi, suo primo romanzo di pubblicazione self.

Celeste
di Cristina Vichi

Editore: Self publishing
Pagine: 338
Prezzo: 2,99 €
Formato: Ebook
Link acquisto: amazon.it

Trama:
Celeste è una ragazza dal cuore selvaggio e impavido, con una forza emotiva talmente spiccata da riuscire a ribellarsi alla corrente ideologica di tutta la nobiltà.
L’inaspettato incontro con l’amore sconvolgerà non poco la sua vita, ma lei combattiva e diffidente, cercherà di resistere con tutte le sue forze a quel turbine di emozioni profonde e sconosciute penetrate nel suo cuore senza chiedere il permesso. Il passato, però, con i suoi drammi e inganni, sta per esplodere e Celeste si trova proprio al centro di tutto, perché ciò che lei è dipende anche da avvenimenti accaduti quando ancora non era nata.

• RECENSIONE •

Celeste, è un romanzo dai tratti storici che nasconde una storia d'amore alquanto strappalacrime.

Ambientata in un epoca sconosciuta, dove re e regine regnano ancora sui loro popoli, troviamo una giovane principessa che innamorata di un soldato vuole cambiare le sorti del suo destino. Costretta dal padre a sposare un uomo che è arrivato alla ricchezza, e al titolo di re, con un imbroglio. Darà alla luce la nostra protagonista nata dal suo vero amore.

Celeste fin da tenera età dimostra di avere un bel caratterino, proprio come quello di sua madre (morta dandola alla luce). Per non rischiare di crescere una principessa maleducata e priva di buone maniere il padre decide di mandarla in convetno per dieci anni.
Durante il tragitto verso il convento, la carrozza della giovane viene attaccata. Da questo momento in poi del romanzo, la storia diventa più interessante e molte cose vengono alla luce. Devo dire che l'intreccio creato dall'autrice e il ripetersi di una storia per generazioni mi è piaciuto molto.
I personaggi mi hanno incuriosito anche se forse per alcuni di essi avrei approfondito un pochino di più la storia. Mi sarei persa volentieri in alcuni dettagli della loro vita mentre per qualche verso, la storia è risultata un po' sbrigativa.
Devo dire però che i cattivi della storia si sono rivelati davvero dei bei cattivi, Suor Matilda è stata il top della cattiveria un personaggio davvero interessante e che mi ha incuriosito parecchio.

Una delle cose che mi hanno affascinato di più è stata senza dubbio l'ambientazione. L'epoca nonostante sia sconosciuta è un periodo che mi attrae molto e la vita di corte mi piace sempre. Ho adorato l'idea di un villaggio sospeso tra gli alberi dove il popolo si va a rifugiare per fuggire alle tasse e alle leggi di un re prepotente.

Mi sarebbe piaciuto maggior approfondimento, ma nell'insieme è stata una lettura davvero piacevole, e non sia mai che ne prossimi progetti dell'autrice non ci sia qualche romanzo che riprende la vita di alcuni di questi personaggi, dissipando così tutta la mia curiosità.

Un romanzo che consiglio per svagarsi, una lettura leggera e misteriosa che mi ha tenuto compagnia in queste giornate afose facendomi dimenticare per un po' il caldo che mi circondava.

Il mio giudizio: 3/5

★ ★ ★ ☆ ☆

Ringrazio ancora l'autrice per avermi dato l'occasione di leggere questo suo primo romanzo, e spero davvero in qualche altra opera ^_^
Qualcuno di voi lo ha già letto o pensa di farlo?
Cosa ne pensate? Fatemi sapere nei commenti!!
A presto ^_^

4 commenti

  1. Letto e recensito! Anche a me è piaciuto molto! Io ho apprezzato molto i personaggi secondari sia buoni che cattivi! Un buon romanzo d'esordio! Ciao Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria!!! Sono contenta che sia piaciuto anche a te!! Passo a dare un occhiata alla tua recensione appena riesco ^_^

      Elimina
  2. Ciao Clary! Grazie mille per la recensione! Sono contenta che sia stata una lettura piacevole! Terrò presente i consigli! A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te!!! Mi ha fatto piacere immergermi in questa lettura ^_^

      Elimina

Grazie mille per aver lasciato un commento!