6 maggio 2015

Atmosphere libri • 1

Buongiorno readers!!!

Questa mattina è stata una gara contro me stessa! Mi sono svegliata al suono della sveglia e a tempo di record mi sono prepara, alla fine ero pronta prima del tempo e dovevo aspettare un po' prima di uscire e dirigermi al treno, così ho deciso di fare le ultime cose con calma, ma molta calma. Infatti, con tutta questa calma, quando guardo l'orologio ero in ritardo, ma si può essere così storditi? Mi sono fatta una bella corsetta per arrivare in tempo e non perdere il treno.
Comunque ce l'ho fatta e sono arrivata tutta intera senza dimenticarmi nulla *fiu*

Oggi vi volevo lasciare la presentazione di due libri per la casa editrice Atmosphere libri, il thriller di Tom Tom Hillenbrand, Oro rosso mi ispira molto. Adoro il sushi e ho sempre un po' paura che il pesce non sia freschissimo così faccio molta attenzione a dove vado a mangiarlo, ma non riesco proprio a rinunciarci. Questo romanzo che lo vede protagonista mi ha colpito subito. Il secondo Conigli e boa di Fazil' Iskander, sarei curiosa di leggerlo per i temi che affronta. Non leggo molto questo genere ma sono pronta per cominciare!

Qui sotto vi lascio tutti i dettagli dei due romanzi se siete curiosi di saperne di più...

Oro rosso
di Tom Hillenbrand

Editore: Atmosphere libri
Prezzo: 13,60 €
Formato: Brossura
Pubblicazione marzo 2015
Link acquisto: amazon.it

Trama:
Dal momento che lo chef lussemburghese Xavier Kieffer è apprezzato dal più celebre critico gastronomico di Francia, è sempre invitato agli eventi più esclusivi. Ma la cena lussuosa al museo d'Orsay, organizzata dal sindaco di Parigi, termina dopo l'antipasto: Ryuunosuke Mifune, il più famoso cuoco di sushi in Europa, improvvisamente muore. La diagnosi è avvelenamento da pesce. Ma Kieffer, un abile detective dilettante, è scettico e scopre rapidamente le contraddizioni del caso. Si tuffa nel mondo della cucina giapponese rendendosi conto che ci sono pesci più costosi dell’oro - e più preziosi di una vita umana.

–––––––– • ––––––––

Conigli e boa
di Fazil' Iskander

Editore: Atmosphere libri
Prezzo: 14,00 €
Formato: Rilegato
Pubblicazione aprile 2015
Per info: atmospherelibri.it

Trama:
Che cosa accadrebbe nel Regno dei conigli e nel Regno dei boa se un giorno un semplice coniglio cominciasse a ragionare con la propria testa e mettesse in dubbio secolari usanze di morte? Quali conseguenze potrebbe scatenare il suo tentativo di ribellarsi allo status quo? Un giorno il Ponderatore, un coniglio con il compito di meditare sulle cose, si rende conto per caso che i suoi simili si lasciano inghiottire dai boa perché impietriti dal terrore, non per la capacità dei serpenti di ipnotizzare le proprie vittime. Ma proprio chi dovrebbe essere felice di quella scoperta, il Re, vuole che le cose restino invariate. E se quella menzogna e il terrore nella sua forma più subdola fossero l'unico modo di mantenere il potere e l'equilibrio fra le specie? In Conigli e boa Fazil' Iskander ci presenta un apologo ironico, una favola filosofica sui rapporti fra il potere e le persone, fra terrore e realtà, fra verità e menzogna. Paragonato per toni e ispirazione alla Fattoria degli animali di George Orwell, è diventato un classico pedagogico fin dai tempi della sua pubblicazione di clamoroso e inaspettato successo.

DUE PAROLE SUGLI AUTORI

Tom Hillenbrand

Thomas Hillenbrand, (nato nel 1972 ad Amburgo) è un giornalista e scrittore tedesco. Ha studiato politica ed economia. Hillenbrand ha scritto per Reuters, Wall Street Journal Europe e Spiegel Online. Nel 2011 è stato pubblicato il primo romanzo Teufelsfrucht: Ein kulinarischer Krimi (Frutto del Diavolo. Un thriller culinario). Il libro è stato un best-seller per mesi ed è stato premiato in Lussemburgo come miglior debutto al Friedrich Glauser Prize. Rotes Gold (Oro Rosso), la seconda parte della serie di Kieffer, è apparso in Germania nel 2012.


Fazil' Iskander

Nato nel 1929 a Suchumi, Repubblica autonoma sovietica dell'Abkhasia. È autore di numerosi racconti, romanzi e romanzi brevi, fra cui i celebri La costellazione del Caprotoro (Sellerio, 1988), Oh, Marat (Sellerio, 1989), Il tè e l'amore per il mare (e/o, 1998) e Sandro di Cegem (Einaudi, 1998). È da poco uscito per Salani L'energia della vergogna (2014). Iskander ha ricevuto il Premio Puškin (1993) e il Premio Triumph (1999), il Premio letterario Ivan Bunin (2013). Nel 2010 è stato insignito in Russia del Premio Ordine al Merito per la Patria. Nel 2013 è stato nominato per il Premio Nobel. Vive a Mosca. Conigli e boa fu pubblicato nel 1982 dapprima in russo negli Stati Uniti e solo qualche anno più tardi in Russia.

Cosa ne pensate, ne avevate già sentito parlare?
Ciaoooooo!!!

Nessun commento

Lascia un commento

Grazie mille per aver lasciato un commento!