30 gennaio 2015

"Il giardino delle pesche e delle rose" di Joanne Harris

Buongiorno cari readers!!!

Cosa avete letto questa settimana? Io ho finito Il giardino delle pesche e delle rose di Joanne Harris, di cui vi lascio la recensione qui sotto. Probabilmente tra le mie prossime letture, non può mancare l'ultimo capitolo di HP ^_^

Il giardino delle pesche e delle rose
di Joanne Harris

Editore: Garzanti
Pagine: 492
Prezzo: 18,60 €
Formato: Rilegato
Link acquisto: garzantilibri.it

Trama:
Il vento ha ricominciato a soffiare. Vianne Rocher lo sa: è un segnale, qualcosa sta per succedere. Quando riceve una lettera inaspettata e misteriosa, capisce che ormai niente può opporsi a quel richiamo. Vianne non ha altra scelta che seguirlo e tornare a Lansquenet, là dove tutto è cominciato, il luogo dove otto anni prima aveva aperto una chocolaterie. Qui, adesso come allora, nel paese che si raccoglie intorno alla chiesa domina un'atmosfera chiusa e bigotta. Eppure c'è qualcosa di nuovo. Il profumo delle spezie e del tè alla menta riempie l'aria, donne vestite di nero camminano veloci, a capo chino, per le viuzze; a rivaleggiare con il campanile, dall'altra parte della Tannes, si leva ora un minareto. All'inizio la convivenza fra gli abitanti e la comunità musulmana era stata tranquilla e gioiosa, ma un giorno le cose sono cambiate e sono iniziate le incomprensioni, le violenze, il fuoco. Il curato Francis Reynaud vuole a ogni costo salvare il suo villaggio e tornare all'armonia di una volta. E ha capito che solo una donna può aiutarlo, Vianne, l'acerrima nemica di un tempo. Solo lei potrebbe portare la pace, solo lei potrebbe capire gli occhi diffidenti e impauriti delle donne che si celano sotto il niqab. Ma soprattutto, solo lei può comprendere l'enigmatica e orgogliosa Inès. Ma non è facile leggere la paura e sconfiggere le ipocrisie e le menzogne che serpeggiano tra le due comunità. Eppure Vianne sa come fare, sa come arrivare al cuore delle persone. E, poi, forse, insieme a lei ci saranno gli amici di una volta; o forse no, perché c'è un segreto che l'attende. Inaspettato, come il vento che l'ha riportata qui.

• RECENSIONE •

Ho iniziato la lettura di questo libro spinta da una fortissima curiosità. Volevo sapere cosa era accaduto a Vianne Rocher, ve la ricordate? Eh si, è la protagonista di Chocolat, primo volume che vede il susseguirsi delle sue avventure accompagnata da sua figlia Anouk.

Avevo adorato Chocolat, e devo dire che mi era piaciuto moltissimo anche il film. La capacità della Harris di farti sentire il profumo del cioccolato è stata sorprendente anche con questo romanzo. Le minuziose descrizioni dei sapori, degli odori e delle emozioni che provano i personaggi, ti fa entrare in sintonia con la storia.

Se all'inizio la lettura è stata un po' lenta, man mano che si procede nella storia, si è spinti da una fortissima curiosità che fa sfogliare le pagine come presi da una frenesia.

Una storia sulla convivenza di persone di origini diverse, che si ritrovano in un piccolo paesino, come Lansquenet. Dove pettegolezzi, diffidenza e sospetti sono all'ordine del giorno.
Mi è piaciuto moltissimo un pensiero di Vianne. Ma che dico, me ne sono piaciuti moltissimi e questo rende molto l'idea di come lei sia diversa dal resto del paese, come lei ci sia già passata.

Appartenere troppo significa escludere; pensare in termine di NOI e LORO, due paroline che, contrapposte, tanto spesso conducono al conflitto.

Il romanzo in sè mi è piaciuto molto, mi ha coinvolto e mi ha fatto venire voglia di mettermi in cucina e preparare un buonissima torta.

Il mio giudizio: 4/5
S4

Lo avete già letto, cosa ne pensate?
Alla prossima recensione!!
Ciaooooooooo ^_^



Gli altri libri della saga:
  • Chocolat (Chocolat #1)
  • Le scarpe rosse (Chocolat #2)
  • Il giardino delle pesche e delle rose (Chocolat #3)

6 commenti

  1. Mi manca questo ultimo capitolo della trilogia, che però non mi fa impazzire...ho preferito altri romanzi della Harris! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ne ho letti moltissimi, ma quelli che ho letto mi sono piaciuti. Se all'inizio questo non mi convinceva, andando avanti ha saputo farsi prendere ^_^

      Elimina
  2. Chocolat è l'unico libro di cui ho preferito il film...lo so è incredibile anche io non riesco a pronunciare verbalmente queste parole ma c'est la vie XD
    perciò questo libro purtroppo non mi ispira per niente anche se sono curiosa di sapere cosa succede a quella pazza cioccolataia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, il film é stato fatto davvero bene e credo che sia uno dei motivi per cui la serie é diventata famosa. Infatti quello che mi ha spinto a leggere questo terzo volume é il suo ritorno a Lansquenet, un ritorno alle origini ^_^

      Elimina
  3. Ciao Cla! Sono contenta che ti sia piaciuto... io devo ancora leggere Chocolat, ma ho adorato il film e adoro lo stile della Harris, quindi sono sicurissima che mi piacerà! Ti farò sapere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curiosa di sapere il tuo parere ^_^ Chocolat rimane comunque il migliore dei tre secondo me!!

      Elimina

Grazie mille per aver lasciato un commento!