5 dicembre 2014

"Raven boys" di Maggie Stiefvater

Buongiorno cari readers!!!

Sentite aria di weekend?? Cosa avete in programma di fare in questo piccolo ponte? Sicuramente, io, andrò alla ricerca di qualche regalino per non ritrovarmi come sempre all'ultimo. E sicuramente ci scapperà un saltino in libreria, con tutte le bellissime uscite che ci sono state in quest'ultimo periodo devo proprio comprarmi qualcosina ^_^

Oggi, vi lascio la recensione de Raven boys di Maggie Stiefvater. Ho letto questo libro qualche tempo fa, con il gruppo di lettura organizzato da Denise (Reading is believing) e finalmente riesco a mettere insieme le idee.

Raven boys
di Maggie Stiefvater

Editore: Rizzoli
Pagine: 460
Prezzo: 16,00 €
Formato: Rilegato
Link acquisto: rcslibri.it

Trama:
È la vigilia di San Marco, la notte in cui le anime dei futuri morti si mostrano alle veggenti di Henrietta, Virginia. Blue, nata e cresciuta in una famiglia di sensitive, vede per la prima volta uno spirito e capisce che la profezia sta per compiersi: è lui il ragazzo di cui s'innamorerà e che è destinata a uccidere. Il suo nome è Gansey ed è uno dei ricchi studenti della Aglionby, prestigiosa scuola privata di Henrietta i cui studenti sono conosciuti come Raven Boys, i Ragazzi Corvo, per via dello stemma della scuola, e noti per essere portatori di guai. Blue si è sempre tenuta alla larga da loro, ma quando Gansey si presenta alla sua porta in cerca di aiuto, pur riconoscendolo come il ragazzo del destino non può voltargli le spalle. Insieme ad alcuni compagni, Gansey è da molto tempo sulle tracce della salma di Glendower, mitico re gallese il cui corpo è stato trafugato oltreoceano secoli prima e sepolto lungo la "linea di prateria" che attraversa Henrietta. La missione di Gansey non riguarda solo un'antica leggenda, ma è misteriosamente legata alla sua stessa vita. Blue decide di aiutare Gansey nella sua ricerca, lasciandosi coinvolgere in un'avventura che la porterà molto più lontano del previsto.

• RECENSIONE •

Un bellissimo libro che mi ha travolto! Questo è quello che direi sei qualcuno mi chiedesse cosa ho pensato di Raven boys. Una storia molto particolare che, sinceramente, non mi aspettavo. Non mi immaginavo niente, dalla trama ero interessatissima a scoprire che cosa c'era in serbo per me.
Si entra in un mondo pieno di magia, fenomeni soprannaturali e antichi miti.

Ho adorato moltissimo i cinque personaggi, ognuno parte integrante della storia, ognuno protagonista di una sua vicenda personale e allo stesso tempo protagonista insieme agli altri di una storia più grande.
Mi sono trovata d'accordissimo con quanto descritto dalla Stiefvater nel momento in Gansey si ritrova in mezzo a tutti gli altri.

In quel momento, con i ragazzi riuniti intorno al suo catorcio, Gansey sentì che era tutto giusto. Come se Blue, e non la linea di prateria, fosse la tessera mancante di cui aveva avuto bisogno per tutti quegli anni, come se la ricerca di Glendower non fosse davvero iniziata fino a quando lei non ne era diventata parte. Era giusta come Ronan era giusto, come Adam era giusto, come Noah era giusto. Ogni volta che uno di loro si era unito al gruppo, lui aveva avvertito un gran sollievo…


Per rimanere in tema personaggi quelli che mi sono piaciuti di più, sono Adam e Ronan, non so nemmeno spiegarmi perché ma li ho semplicemente amati un pochino di più, man a mano che scorrevo le pagine.

La ricerca che viene intrapresa, come una caccia al tesoro, li vedrà tutti protagonisti ed è quello che mi è piaciuto di più. Lo spazio dedicato ad ognuno, nessuno escluso e devo assolutamente sapere come continua!!

Non so se voi l'avete letto, ma dopo il finale avrei voluto avere sottomano il seguito.

Il mio giudizio non è pieno come mi sarei aspettata proprio perché ci sono tantissime cose senza risposta che sono curiosissima di scoprire e che spero veranno svelate ne Ladri di sogni (che tra l'altro è uscito da poco).

Il mio giudizio: 4.5/5
S4.5

Ci vediamo alla prossima recensione!!
Ciaooooooooo ^_^



Gli altri libri della saga:
  • Raven boys (The raven cycle #1)
  • Ladri di sogni (The raven cycle #2)
  • Blue lily, lily blue (The raven cycle #3)
  • Inedito in Italia (The raven cycle #4)

2 commenti

  1. Sono d'accordo con te su tutto! Ronan è il mio corvetto preferito, e non vedo l'ora di leggere Ladri di sogni!!! :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Rosa!!!! Anche io non vedo l'ora di leggerlo e spero che arrivi con qualche regalino di Natale :)

      Elimina

Grazie mille per aver lasciato un commento!