23 novembre 2014

"Non andartene docile in quella buona notte" e "In un'altra vita" di Licia Vichi

Buon pomeriggio readers!!!

Come è andato il vostro fine settimana?? Il mio è stato un po' fiacco per quanto riguarda la lettura. Ho concluso un'altro volume della serie di HP e iniziato Magisterium, di cui ho letto solo qualche pagina. Mi rifarò in settima.

Oggi, però, sono qui per segnalarvi due romanzi autopubblicati di una blogger come noi! Non andartene docile in quella buona notte, e In un'altra vita di Licia Vichi.

Non andartene docile in quella buona notte
di Licia Vichi

Editore: Self publishing
Pagine: 140
Prezzo: 2,68 €
Formato: E-book
Link acquisto: amazon.it

Trama:
Ginny e Jason sono due ragazzi di vent’anni di Padova che si incontrano in circostanza particolari: in un reparto psichiatrico. Entrambi stanno infatti passando un brutto momento: lei è reduce da un tentativo di suicidio, lui ha appena perso la sorella gemella. Le circostanze non sono ottimali, eppure l’amore sboccia, dolce e tenero e li sorregge nei momenti bui che attraversano dopo le dimissioni dall’ospedale. Riuscirà l’amore ad essere abbastanza? La loro storia sarà il fattore scatenante per la loro guarigione o quello che li trascinerà a fondo? Una storia di dolore e speranza. Due ragazzi che nella sofferenza comunicano tramite la poesia e grazie all’amore trovano la via per uscire dall’oscurità.

[...]Quella sera la disperazione era tale da non sentire niente, niente. Ero immersa nel più totale torpore, non c’era più nulla che provassi a parte un’assoluta perdita di speranza.
Quello, ragazzi miei, è il fondo.

In un'altra vita
di Licia Vichi

Editore: Self publishing
Pagine: 96
Prezzo: 0,89 €
Formato: E-book
Link acquisto: amazon.it

Trama:
Mark e Rachel si incontrano ad una festa sulla spiaggia ed è subito amore, di quelli travolgenti che ti cambiano la vita. Un giorno però, dopo un banale litigio, Mark sparisce improvvisamente e non da più notizie di sé. Tre anni dopo Mark incontra Rachel al supermercato e scopre che non è da sola: con lei c’è Sophia, la figlia che non sapeva di avere avuto. Dopo la rivelazione della sua paternità, l’uomo insiste per essere coinvolto nella loro vita, ma non vuole rivelare il motivo per cui è sparito. Rachel dovrà lottare tra l’attrazione che ancora prova per l’uomo e il buon senso che le dice di non fidarsi di Mark. L’uomo cercherà di convincere Rachel delle sue buone intenzioni: è tornato per restare e vuole la donna al suo fianco. Rachel cederà al suo fascino o si consolerà con l’amico Leo, da sempre innamorato di lei?

Rachel era timida e introversa e le feste non erano il suo genere, eppure si sentiva stranamente euforica all’idea di andare a questo evento sulla spiaggia.
Aveva come la sensazione che sarebbe successo qualcosa. Qualcosa di bello per lei. Per questo era impaziente, lei che di solito alle feste preferiva la tranquillità dei pub.


Ne avevate già sentito parlare? Come vi sembrano??
Ciaooooooooo ^_^

1 commento

Grazie mille per aver lasciato un commento!