11 settembre 2014

Cover Battle • 12

Buon pomeriggio a tutti readers!!!!

Come state?? Si avvicina il fine settimana e sono stravolta. Questa settimana in ufficio è stata tremenda, spero proprio di rilassarmi un pochino nel weekend.
Ma parliamo di cose serie, oggi abbiamo appuntamento con la rubrica Cover Battle, e per questa occasione vediamo il libro Resta anche domani di Gayle Forman che ho finito esattamente ieri :( e di cui troverete la recensione a breve.


Cover battle

Rubrica, a cadenza settimanale, che metterà in contrapposizione la copertina italiana
del libro che sto leggendo, con quella originale, per scoprirne le differenze
ma anche le similitudini e decidere infine quale secondo noi è la migliore.

Resta anche domani If I stay

Inizio con il dire che le copertine che vediamo oggi sono quella originale e quella italiana in versione "uscita film". Quella italiana prima della ristampa era uguale all'originale e quindi non avremmo potuto fare una Cover Battle.

Ma torniamo a noi!!! Quella italiana è identica alla locandina del film, che sarà presto nelle nostre sale, e mi piace l'idea che hanno adottato. Il mosaico con gli spezzoni saliente della vita di Mia catturano tantissimo l'attenzione. Peccato però per il titolo, rilegato in basso e con il font calligrafico, stona un po' con tutto il resto. Avrei preferito mantenessero la pulizia del resto della copertina, semplice e lineare.

Per quanto riguarda quella originale, mi piace ma la trovo un po' spoglia. L'idea che i testi siano prolungamenti del ramo mi piace tanto ma non sarebbe una di quelle copertine che mi invogliano a leggere il libro, non so se mi spiego. Manca di dettagli; è armoniosa e dai colori contrastanti, il fiore magenta spicca moltissimo sul fondo azzurro ma comunque non mi convince.

Sono due generi così diversi, mi sa che la mia scelta però ricade su quella uguale alla locandina, mi coinvolge di più. A voi quale piace?
Ci sentiamo alla prossima puntata, ciaooooo ^_^

4 commenti

  1. Anche io propendo per quella ricavata dalla locandina del film; anche se sono comunque a priori contrario alla traduzione in italiano dall'originale (che di solito) non hano nulla a che vedere l'una con l'altra. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo, spessissimo cambiano completamente l'una dall'altra e a volte perdono il significato originale. Un peccato!!

      Elimina
  2. Di solito non mi piacciono le copertine che ricalcano la locandina del film, ma in questo caso devo confessare che mi piace parecchio! Quella originale è troppo semplice, se la vedessi in libreria penso che non mi fermerei a leggere la trama del libro. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io non mi fermerei a leggere la trama se vedessi quella copertina, come dicevo nel post, la trovo un po' spoglia e non mi convince del tutto.
      Preferisco comunque una creatività nuova rispetto alla locandina ma in questo caso è davvero azzeccata :)

      Elimina

Grazie mille per aver lasciato un commento!