17 agosto 2014

"Lorian" di Alessandro Falzani

Buongiorno a tutti readers!!!

È tempo di recensioni qui su Words of books. Oggi ho il piacere di parlarvi di una libro di un autore emergente: Lorian, l'alleanza dei caduti di Alessandro Falzani.

Lorian | L'alleanza dei caduti
di Alessandro Falzani

Editore: Autopubblicato
Pagine: 316
Prezzo: 1,47 €
Formato: E-book
Link acquisto: amazon.it

Trama:
La peggiore delle minacce incombe sulla terra, ma non solo: l’intero universo, il paradiso e l’inferno sono prossimi a scomparire. Non ci sono speranze, Dio stesso è succube di tale minaccia, ad essa è in realtà profondamente legato, la conosce bene e sa che nulla, nemmeno il suo potere, può fermarla. Forse, l’unico barlume di speranza si nasconde nel più disperato tentativo: Dio si rivolge alla razza umana, ai suoi figli e tra questi uno soltanto è in grado di sentirlo e di rispondere alla sua chiamata: Lorian. Corre l’anno 1812, l’anno che vedrà un umano affrontare ostacoli indescrivibili e ricevere sostegno e aiuto da forze insperate, nel tentativo di diventare l’unica speranza di salvezza per tutte le razze e l’universo intero. Lorian sarà privato di qualsiasi affetto, solo morte e tormento lo seguiranno per tutta la vita, perderà ogni cosa e desidererà ardentemente la morte; ma quando anch’essa gli verrà negata, comprenderà che dietro vi è un disegno immensamente più grande.


• RECENSIONE •

Una minaccia incombe sull'intero universo, Demiurgo, figlio di Uno e fratello di Dio è deciso ad eliminare tutti i suoi fratelli per rivendicare i torti del padre. Nel libro ci troviamo sotto la minaccia che ha colpito Dio che, allo stremo delle sue forze, resiste nella speranza di non soccombere per mano del fratello.

Il romanzo, ricchissimo di dettagli, racconta le vicende di Lorian, un umano le cui persone care continuano a morire in circostanze inaspettate. Deciso a farla finita per non vedere soffrire più nessuno Lorian è trattenuto da una forza invisibile che si manifesta a lui in un momento di massimo sconforto.
La figura, con una falce in mano, non è altri che Azrael, il triste mietitore, colui che trasporta le anime all'inferno, colui che accompagnerà Lorian ancora in vita negli inferi.

Qui ha inizio il lungo viaggio che il nostro protagonista deve compiere. I paesaggi che visita sono riccamente descritti così come i diversi personaggi che Lorian incontra. Ma le descrizioni si fanno più interessanti quando vengono messi a nudo i sentimenti di questi ultimi, rendendoli più vivi e coinvolgendo il lettore fino all'ultima pagina.

Non vengono risparmiati i combattimenti (il libro ne è pieno ^_^) e la vivacità degli avvenimenti rende piacevole la lettura, nonostante il tema trattato.

Il viaggio di Lorian parte dagli inferi per arrivare fino ai Campi Elisi ma se volete saperne di più vi consiglio di leggere il libro. Non sto qui a raccontarvi il finale se no rovinerei tutta la lettura. Un libro interessante che mi ha coinvolto e che consiglio agli amanti del genere.

Il mio giudizio: 4/5
S4

Alla prossima!!!! Ciaooooo ^_^

Nessun commento

Lascia un commento

Grazie mille per aver lasciato un commento!