16 giugno 2014

Where in the book • 2

Buongiorno a tutti!!!

Dopo aver letto Memorie di una Geisha di Arthur Golden, sono andata in giro sul web alla ricerca di qualche notizia sui luoghi in cui ci troviamo durante la lettura. Niente di meglio di un nuovo post di Where in the Book.
In questa rubrica, a cadenza casuale, vi indicherò i posti che visito attraverso il libro che sto leggendo; dove sono situati, quali caratteristiche hanno e come me li sono immaginati leggendo il libro.


Where in the book


La storia inizia nella cittadina di mare Yoroido, sulle coste del Giappone.
Essendo un romanzo, non tutto è reale, e infatti questo grazioso paese di pescatori non esiste realmente. Esiste però Yoroi, un paese di pescatori molto simile a quello descritto nel libro.

In quel piccolo villaggio di pescatori che era Yoroido, vivevo in una catapecchia che avevo ribattezzato «la casa ubriaca». Sorgeva in cima a una scogliera dove il vento dell'oceano soffiava in continuazione.

Il resto della storia si svolge, per la maggior parte del tempo, a Gion, quartiere della città di Kyoto. Nato nel Medioevo, nelle vicinanze del Santuario di Yasaka, è conosciuto come il quartiere delle geishe e delle case da tè. Tuttora si possono ammirare le tradizionali abitazioni giapponesi, in quanto la città di Kyoto ha deciso di restaurare le vie di Gion per mantenere intatta la bellezza suggestiva del quartiere.


Kyoto, situata nella parte centro-occidentale dell'isola di Honsū, è stata la capitale del Giappone dal 794 al 1854, dopodiché la capitale fu spostata a Tokyo, indebolendo l'economia cittadina. Sfuggita ai bombardamenti della seconda guerra mondiale, Kyoto è rimasta pressoché intatta. [Wikipedia]

«A Kyoto», rispose il signor Bekku.
Nell'udire quella parola prova una tale angoscia che non riuscii più a guardare Satsu negli occhi. Persino Senzuru mi era parsa una città lontana, distante da tutto. Quanto a Kyoto, per me era un posto estraneo come Hong Kong, o anche New York, di cui avevo sentito parlare una volta dal dottor Miura.

Il Giappone è sempre stato un posto che desidero visitare. Immergermi in un mondo così diverso dal mio e riscoprire la vita di un tempo mi ha sempre affascinato.Con tutti i suoi colori e la sua architettura rimane un posto che ti porta indietro nel tempo.

Qualcuno di voi ha avuto la fortuna di visitarlo o come me lo sognate soltanto?
Spero che vi sia piaciuta questa piccola gita in Giappone. Alla prossima!!

Ciaooooo ^_^

Nessun commento

Lascia un commento

Grazie mille per aver lasciato un commento!